Indice | INFORMAZIONI
  1. contatti e info
  2. la mia professione
  3. le mie qualifiche
  4. il mio approccio
  5. tariffe e sconti
  6. il primo ipnologo
  7. tutela dell'utente

Questo sito e' gratuito e senza cookie, esprime opinioni, e rifiuta ogni responsabilita'

1. Contatti e info

[su] STUDIO PROFESSIONALE e PRESTAZIONI OFFERTE. [su] PROSPETTO INFORMATIVO SINTETICO [su] IL MIO CODICE ETICO IN BREVE

2. La mia professione

[su]. In Italia sono ipnologo-hypnotherapist, cioe' un libero professionista ai sensi della legge italiana 4/2013, che riconosce le professioni intellettuali non regolamentate in attuazione dell'art. 117 c3 della Costituzione italiana, e le disciplina in ottemperanza ai principi dell'Unione Europea di libera concorrenza e circolazione nella CEE; in particolare, la legge stabilisce che "l'esercizio della professione e' libero e fondato sull'autonomia, sulle competenze e sull'indipendenza di giudizio intellettuale e tecnica [..]. La professione e' esercitata in forma individuale, in forma associata, societaria, cooperativa o nella forma del lavoro dipendente". In qualita' di HYPNOTHERAPIST professionista ("ipnologo" in italiano) ADDESTRO chiunque desideri imparare a utilizzare meglio le proprie ABILITA' ipnotiche, cioe' quei processi importanti di adattamento, mantenimento, omeostasi, e rigenerazione che sono presenti in tutti gli organismi viventi, e che vengono indicati genericamente come ipnosi animale o umana. Questi FUNZIONAMENTI BIOLOGICI di auto-aiuto sono per natura spontanei, profondi, quasi automatici, non controllabili, e DIPENDONO INTERAMENTE DALL'ORGANISMO CHE LI PRODUCE. Ecco perche' l'ipnosi e' naturale, innocua, e benefica. A proposito di benefici, l'Organizzazione Mondiale della Sanita' (OMS) definisce la SALUTE come uno stato di completo benessere fisico, mentale, e sociale, e non semplicemente come una assenza di malattie o infermita'. Infatti ci sono le CURE, che mirano a individuare e rimuovere le cause dei sintomi e delle patologie, e poi ci sono gli APPROCCI OLISTICI, che si focalizzano su ALTRI aspetti del concetto di salute in senso lato (energia, forza, concentrazione, auto-controllo, benessere generale, armonia, serenita', soddisfazione dei bisogni, rinforzo, recupero, ecc.), cioe' SI INTERESSANO DELLA PARTE SANA e non di quella malata. Queste discipline olistiche sono importanti e numerose; alcune di esse utilizzano strumenti o apparecchi (agopuntura, biofeedback), manipolazioni fisiche (chiropratica, osteopatia, riflessologia, shiatsu), o prodotti vari (erbalismo, omeopatia, medicina tradizionale cinese, naturopatia, aromaterapia, fiori di Bach), mentre altre discipline sono piu' naturali, non richiedono nemmeno la conoscenza della persona ne' il contatto con essa, si basano interamente sull'autodeterminazione del cliente, e sono ORIENTATE E FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO GLOBALE DELLA QUALITA' DI VITA (training autogeno, IPNOTERAPIA, meditazione, yoga, counselling anti-stress, guarigione spirituale, tai chi, qigong). L'elenco non e' esaustivo, e serve solo a dare un'idea a chi non ne sa nulla.

3. Le mie qualifiche

[su]. Ho studiato in Inghilterra, dove ho conseguito un "HYPNOTHERAPY PRACTITIONER DIPLOMA" (HPD, n. F035696), cioe' la qualifica di "PROFESSIONISTA DELL'IPNOSITERAPIA", rilasciata da un ente regolatore del tutto indipendente dalle scuole di formazione professionale, e che certifica le competenze a livello nazionale per conto del governo britannico. L'esercizio della mia professione in Italia e' non regolamentato e LIBERO per legge (ovvero non e' richiesto il conseguimento di particolari diplomi, ne' l'iscrizione a un albo o a un'associazione professionale, ne' il riconoscimento di qualifiche o di esperienze). Pertanto, gli attestati e i certificati che ho ottenuto vengono qui menzionati a titolo puramente informativo.

4. Il mio approccio

[su]. Per me l'ipnosi e' una delle piu' affascinanti capacita' innate dell'organismo di MANTENERSI, ADATTARSI, e RINFORZARSI. Queste ABILITA' INDIVIDUALI di AUTO-CONTROLLO sono al centro del lavoro ipnotico, e quindi e' importante sapere che l'IPNOTISMO PROFESSIONALE e' un servizio di tipo istruttivo-esperienziale (per clienti "attivi"), e non certo diagnostico-curativo (per clienti "passivi"). In altre parole, ogni essere umano ha il diritto inviolabile di vivere come vuole, e NESSUNO, A PARTE LA LEGGE, PUO' LEGITTIMAMENTE OBBLIGARE UN'ALTRA PERSONA a fare o non fare qualcosa. Di conseguenza, io mi rifiuto di considerare una persona "difettosa", non mi piace per niente dare consigli o suggestioni, RESPINGO con forza TUTTE LE FORME DI ABUSO, COERCIZIONE, MANIPOLAZIONE, VIOLENZA, o INTRUSIONE nella vita altrui, e personalmente non ho alcuna simpatia, ad esempio, per l'ipnosi regressiva e per l'ipnonalisi, e ne ho ancora meno per la concezione comune ma errata che si ha dell'ipnoterapia come "trattamento" o correzione, perche' per me ogni persona va benissimo cosi' com'e', per cui I CLIENTI POSSONO IMPARARE TUTTA L'IPNOSI CHE VOGLIONO SENZA DIRE ASSOLUTAMENTE NULLA DI SE'. L'approccio che offro io e' quindi MOLTO DIVERSO, e BEN SEPARATO, anche dal mondo "psi" dei cosiddetti disturbi mentali; infatti l'ipnosi NON CAMBIA LE PERSONE IN ALCUN MODO e nemmeno ci prova, anzi, le aiuta a fare del loro meglio NELLO STATO IN CUI SI TROVANO, rendendo la collaborazione del tutto sicura, innocua, e piacevole. In breve, da buon biologo io PROMUOVO l'ECOLOGIA e l'ECONOMIA, perche' per ogni essere vivente sono due elementi essenziali dell'AUTODIFESA. Nel caso dell'essere umano, poi, queste forze vincenti possono anche essere utilizzate specificamente per godersi la vita presente meglio che si puo' e usando cio' che c'e' gia', ovvero quella che io chiamo "la PARTE BUONA". Qui sotto riassumo il MIO PUNTO DI VISTA e le MIE CONVINZIONI.

5. Tariffe e sconti

[su]. I tempi e i costi vengono decisi dal cliente. Dato che il training autoipnotico non e' una cura, il cliente e' libero di fare tutto quello che vuole e per quanto tempo vuole, perche' non ci sono percorsi, cicli, calendari, o serie di appuntamenti. Ognuno puo' iniziare, terminare, ricominciare, o sperimentare a suo piacimento, senza vincoli o raccomandazioni di alcun tipo, decidendo volta per volta in totale autonomia e di propria iniziativa. Dato che il training si basa su esercizi pratici, e' possibile partecipare anche a lezioni di gruppo oltre che a sedute individuali. Se il cliente non rispetta l'appuntamento oppure si comporta scorrettamente causando un danno al servizio o agli altri utenti, allora l'ipnologo puo' chiedere un risarcimento o rifiutarsi di ricevere ancora il cliente. Infine, si noti che un'ora di lavoro include anche le formalita' conclusive (parcella, eventuale nuovo appuntamento, congedo), per cui in realta' corrisponde a circa 50 minuti di lavoro effettivo. Ovviamente e' possibile prenotare anche tempi piu' lunghi di un'ora, specialmente quando il cliente viene da molto lontano. I PREZZI INDICATI SI RIFERISCONO A OGNI SINGOLA PERSONA PER UN'ORA.

6. Il primo ipnologo

[su]. A proposito dell'ipno-terapia, si tenga presente che questo nome deriva da due sfortunati errori storici, in quanto "ipno" vuol dire sonno, ma oggi sappiamo che la trance e' in realta' molto simile alla veglia e molto diversa dal sonno, e "terapia" e' ingannevole, perche' la natura dell'ipnosi e' essenzialmente autogena, cioe' dipende dal corpo e dalla mente della persona, e non da una tecnologia esterna (cura). Per questa ragione a me piace molto di piu' il termine IPNOLOGO, che appare anche sulla mia carta di identita' e sulla targa del mio studio professionale fin dal 2003.

7. Tutela dell'utente

[su]. L'utente ha bisogno di tener presente che esistono numerose definizioni di ipnosi, tra loro contraddittorie, e quindi un buon ipnoterapista deve spiegare bene il proprio approccio ipnotico, e chiarire che OGNI AFFERMAZIONE SULL'IPNOTISMO IN REALTA' E' SOLTANTO L'OPINIONE PERSONALE DI QUALCHE ESPERTO, o, al massimo, e' la posizione individuale di una delle tante scuole di pensiero esistenti. Nel mio caso conviene leggere (o rileggere) il punto 1, che descrive la natura del mio servizio (qui). Ogni vero professionista ha il DOVERE di proteggere i consumatori dalle pubblicita' e dai comportamenti ingannevoli, e ha il DIRITTO di essere autonomo nella propria impostazione, e quindi deve essere disposto a parlare onestamente, senza timori o servilismi, respingendo con forza ogni tentativo di intimidazione, controllo pretestuoso, predominio illegittimo, o diffamazione da parte di altre persone che mirano a compromettere tale integrita'. Ad esempio coloro che descrivono l'ipnosi come una specie di suggestione, o una tecnica, o una cura, o una psicoterapia a mio parere negano la realta', perche' non si accorgono che le loro teorie sono smentite clamorosamente dall'evidenza, e quindi sono irreali e anti-scientifiche; infatti sono del tutto incapaci di spiegare la forma di ipnosi di gran lunga piu' comune e diffusa, ovvero l'AUTO-IPNOSI, che non richiede alcun operatore. E' invece realistico e coerente con l'evidenza dire che l'ipnosi e' un funzionamento fisiologico di auto-mantenimento, e quindi l'ipnologia e' un servizio professionale che RICHIEDE COMPETENZE OLISTICHE e percorsi formativi che i medici e gli psicoterapeuti, in quanto tali, non hanno (cosi' come l'hypnotherapist non ha competenze diagnostiche ne' curative). Dato che l'ipnotismo non e' regolamentato (perche' e' innocuo), il titolo di ipnologo (hypnotherapist) verra' sempre esibito al pubblico anche da chi non ha alcun addestramento specifico e credibile in ipnoterapia professionale. Un tipico esempio, secondo me, e' la triste realta' di coloro i quali, essendo dei falliti nella propria professione e dei perdenti nella vita, tentano di fare anche i sedicenti ipnologi e i ciarlatani dell'ipnosi, e in pratica sfruttano la loro iscrizione a un albo (o altre loro presunte qualifiche) per ingannare l'utenza e screditare i veri ipnoterapisti. Ma questa ovviamente non e' una questione di titoli e diplomi, bensi' di etica e di rispetto verso la gente. Dico questo non per fare paragoni o pubblicita' comparative, ma anzi per aiutare a far capire due cose: che L'IPNOTERAPIA NON VA MAI SCAMBIATA PER UNA CURA O UNA CONSULENZA CLINICA, e che sebbene sia ancora molto giovane e in continua crescita, L'IPNOTERAPIA E' GIA' DIVENTATA UNA PROFESSIONE VERA E PROPRIA, ormai riconosciuta da tutti, ma purtroppo non ancora abbastanza lontana dalle cialtronerie dei tecno-buffoni della suggestione. E per finire, il lettore tenga presente che il mio sito internet non puo' offrire la verita', ma semplicemente descrive e riflette le mie idee e la MIA OPINIONE, cioe' un punto di vista del tutto soggettivo e personale che va inteso come stimolo a riflettere, a informarsi, e a prendere decisioni in modo piu' consapevole.
Riproduzione vietata. Copyright © Alberto Torelli. Tutti i diritti riservati

Indice | CONTATTI [su]